Sei qui:  Home arrow Delibere del Consiglio
Delibere del Consiglio
Regolamento per la elezione della "Castellana di Caccamo" e delle due damigelle d'onore PDF Stampa E-mail

Art. 1: L’Associazione Turistica Pro Loco “Giorgio Ponte” di Caccamo

  • allo scopo di valorizzare la storia plurisecolare della propria Città, testimoniata dal considerevole patrimonio artistico-monumentale;

  • nel pieno rispetto delle norme statutarie e delle proprie tradizioni storico-culturali;

  • in considerazione che la elezione della Castellana di Caccamo ha avuto le sue origini in seno al sodalizio, a far data dal 1968;

organizza, annualmente, la elezione della Castellana di Caccamo e delle due Damigelle d’Onore;


Art. 2: Le candidate devono,

a) avere compiuto il 18° anno di età alla data della elezione;

b) essere residenti in Caccamo fin dalla nascita o da almeno 15 anni;

c) presentare richiesta di partecipazione, nei termini stabiliti dalla Associazione;

d) compilare una scheda informativa, con allegata foto a colori, predisposta dalla Associazione e da consegnare ai componenti della Commissione Giudicatrice;


Art. 3: La Commissione Giudicatrice è nominata dal Consiglio di Amministrazione della Pro Loco ed è composta da cinque o sette membri non appartenenti alla comunità caccamese, preferibilmente scelti fra liberi professionisti, giornalisti, artisti, docenti;

Art. 4: I membri della predetta Commissione devono dichiarare di non avere alcun rapporto di parentela o affinità con le candidate, sia in linea retta che collaterale;


Art. 5 : La Commissione Giudicatrice elegge al suo interno il Presidente, il vice-Presidente e il Segretario;


Art. 6: La Commissione Giudicatrice, per ciascuna candidata, dovrà valutare i seguenti requisiti:

  1. formazione culturale;

  2. conoscenza della storia della Castellana di Caccamo;

  3. eventuali competenze nel campo artistico, musicale, turistico-ambientale;

  4. eventuali conoscenze di lingue straniere;

Art. 7: Le deliberazioni della Commissione sono assunte a scrutinio segreto, verbalizzate su apposito registro, da custodire agli atti dell’Associazione, e sono insindacabili ma motivate; a parità di voti prevale quello del Presidente;


Il regolamento, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 9 Marzo 2007 e ratificato dall' Assemblea dei Soci nella seduta del 30 Marzo 2007, è stato registrato a Termini Imerese il 22.05.07 al N.489 Serie 1, a cura del Dottor Agostino Grimaldi, Notaio in Termini Imerese.


Il Presidente

Giovanni Panzeca

Ultimo aggiornamento ( sabato 23 giugno 2007 )